PROGRAMMA EDUCATIVO PER I FORMATORI MUAYTHAI

PROGRAMMA EDUCATIVO PER I FORMATORI MUAYTHAI

Il basso status sociale ed economico ha molto spesso un impatto negativo sui giovani, può portare all’esclusione dalla società. In particolare, fin dalla tenera età, i casi di esclusione sociale possono essere notati solo a causa di diverse affiliazioni economiche. Altri bambini possono sentirsi autorizzati a escludere l’altro ed è per questo che lo chiamano diverso. Il bambino, a causa di questi episodi, si sente insicuro e di cattivo umore perché è considerato diverso dal resto.

Un adulto ha bisogno di trovare la giusta strategia per aiutare a prevenire tale comportamento nei bambini immediatamente. Fare sport per un bambino con questi problemi può essere una buona idea per monitorare questi comportamenti.

Ad esempio, in uno sport come Muaythai, gli allenamenti si svolgono in gruppi, che  a loro volta assicurano una relazione costante tra pari; consente ai bambini di incontrarsi e confrontarsi e di far parte dello stesso gruppo. In tali situazioni, ogni differenza sociale scompare e il bambino considera il compagno di allenamento come un pari. Questa disciplina sportiva, in particolare, aderisce al principio che ciò che dovrebbe venire prima per tutti  è il rispetto per l’altra persona. A Muaythai è necessario essere coinvolti, disposti ad agire e alla costante competizione, che diventa una motivazione per migliorare.

L’allenatore ha un ruolo decisivo: deve affrontare le dinamiche delle relazioni che nascono tra i bambini e incoraggiarli a rispettarsi ea sostenersi a vicenda. Allo stesso tempo, deve affrontare ogni bambino individualmente perché ogni studente ha i suoi problemi speciali. Quando un bambino è consapevole delle proprie capacità, si rende conto di acquisire un posto nello sport, di sentirsi parte del gruppo e accettato. Insieme, fornisce sicurezza in se stessi e il bambino trova il suo posto nella società.

In questo modo, grazie alle sue qualità e capacità, il bambino si oppone all’esclusione sociale: è incoraggiato a impegnarsi e sviluppare l’autostima.

Muaythai è uno degli sport più adatti agli adolescenti, grazie al quale puoi formare la tua identità. L’allenatore gioca un ruolo importante qui perché diventa un punto di riferimento per l’adolescente, aiutandolo a scoprire le sue abilità e competenze, insegnandogli a credere in se stesso.

L’allenatore saluta l’adolescente nel suo gruppo, lo motiva a raggiungere i migliori risultati. Durante la formazione, i giovani sperimentano le loro capacità e imparano a riconoscere le loro debolezze, quindi lavorano su di esse, cercando di migliorare continuamente. Muaythai aiuta gli adolescenti a concentrarsi sul raggiungimento dei propri obiettivi, superando le difficoltà.

Durante l’allenamento, le abilità dell’adolescente sono messe alla prova, in questi momenti il trainer supporta, incoraggia e lo motiva a non arrendersi. L’adolescente inizia a fidarsi del trainer che lo motiva a impegnarsi e lavorare duro per raggiungere i suoi obiettivi. Col passare del tempo, inizia a capire quali sono le sue abilità e cosa è migliorato. Muaythai mette l’atleta di fronte a se stesso, da un lato lo rende consapevole dei suoi limiti e possibilità, e dall’altro sviluppa una sana competizione. Grazie all’addestramento in gruppo, l’adolescente si motiva a mettersi in gioco e ottenere risultati migliori, perché l’esercizio con i suoi coetanei aumenta il senso di sana competizione.

Alcuni dei compiti educativi più importanti dei formatori includono:

  • risocializzazione attraverso sport di sviluppo generale e arti marziali;
  • organizzazione di classi, grazie alle quali gli alunni acquisiranno competenze che facilitino il funzionamento e il ritorno all’ambiente sociale;
  • sviluppare le capacità e gli interessi dei giovani;
  • condurre colloqui educativi, prevenendo comportamenti a rischio;
  • organizzazione di viaggi per eventi sportivi, nonché eventi sportivi e culturali legati principalmente alle arti marziali;
  • consapevolezza dei benefici della pratica di uno stile di vita attivo.

In sintesi, si può dire che Muaythai attraverso un allenatore e un tipo di allenamento diventa un grande sport per lavorare sulla fiducia degli adolescenti e motivarli a impegnarsi in attività che si esibiscono.